"UNDICI PLAYGROUND", Episodio 3 - L'esercito dei ballers

"UNDICI PLAYGROUND", Episodio 3 - L'esercito dei ballers

L’estate del basket è arrivata con qualche giorno d’anticipo a irradiare la città.

Metà giugno, Milano strizza l’occhio alle vacanze ma c’è chi rimanda l’appuntamento con il weekend al mare per tuffarsi nei playground. I 9 palcoscenici sparsi per la città brulicano di fermento sin dalle prime ore: dalle 5 del mattino l’organizzazione lavora in maniera frenetica, l’inevitabile tensione si scioglie con il completamento degli allestimenti e lascia spazio alla soddisfazione nel veder nascere qualcosa di magico.

Poi si accende l’agonismo ed entrano in una dimensione parallela dove scompaiono i rumori della strada e si ascolta solo la voglia di giocare. E di farlo con grande fair-play visto che la regola dell’auto-arbitraggio è stata recepita con grande tranquillità e non ci sono stati episodi negativi.

Due giorni, oltre 700 partite, 882 tra giocatori e giocatrici: un bilancio che difficilmente poteva avere colori più sgargianti. E neanche l’acquazzone della notte tra sabato e domenica ha annacquato l’entusiasmo.

Partiamo dalla categoria Senior Femminile dove hanno dettato legge le GLAAM con 12 vittorie su 12 partite e uno scarto di 80 punti. Passano anche LE IMPROBABILI con il 75% di successi.
Nel girone B staccano il pass per The MINALS le ALIPAVALELE (1 solo ko e ben 176 punti segnati) e le DRINK TEAM.

2 gironi da 6 squadre nella categoria Junior Femminile: alla fine sorridono POTA SCETCH, CANADA, MIXED TEAM e ICE TEAM. Da sottolineare il percorso netto di quest’ultime: 10 gare con 10 vittorie e uno scarto medio di più di 6 punti.

5 gironi da 8 squadre e 4 gironi da 9 squadre per quanto concerne la categoria Senior Maschile.
Nella Nord Division 231 match disputati, Parco della Torre con 111 è il centro di gravità incontrastato.
I “LOS GIGANTES” piegano i MELLICANI e B-LAB BERGAMO conquistando il pass per The MINALS.

Nella Est Division vanno in scena 173 gare quasi equamente distribuite tra Aspromonte (95) e Marinai d’Italia (78). I PUCCIADORES, al termine di una sfida molto combattuta piegano i TORONTO RATTONS 19-17, conquistano il titolo di campioni della Est division.

A Ovest invece 164 partite con il Parco di Trenno a doppiare il palcoscenico di Cola di Rienzo (109 a 55). Alzano le braccia al cielo i giovanissimi POLENTA E PUCCIA che superano i più navigati RUTTI DI BOSCO.

Infine la Sud Division con 164 incontri tra Tabacchi (93) e Bazlen (71).
Affermazione “regale” dei KINGS OF KINGS, in grado di spegnere nel finale la resistenza di LE BEEGEES.

8 gironi da 5 squadre distribuiti su 8 playground all’interno delle 4 Division dell’Under 16.
Nella Nord Division i MATANGONI 1.0 trionfano in VIA LESSONA , nella Sud Division i TEAM PINOY'S , nella Est Division i BLUE DEVILS hanno la meglio sui QUATTROSANTIINPADELLA e nella Ovest Division in VIA COLA DI RIENZO, AIR MONZORO piega AVDOV.
Nessun successo ma applausi a scena aperta per la squadra del Basket Tortolì che è arrivata apposta dalla Sardegna per partecipare al weekend cestistico.

Nell’Under 14 staccano il biglietto per The MINALS:FIORELLINO IS TRUE, CANTÙ, TGS TEAM e EBRO 1.

La grande novità del 2019 è rappresentata dal progetto Minibasket: il Giardino Oriana Fallaci diventa il regno dei più piccoli e nella giornata di sabato Andrea Cinciarini, capitano della AX Armani Exchange Milano, scende in campo scatenando la gioia dei bambini. Stesso teatro anche per il wheelchair basket dei ragazzi della Unipolsai jr Briantea 84: un match non competitivo, davanti ai genitori e ai piccoli aspiranti cestisti del minibasket che si divertono provando le carrozzine.

Un’altra iniziativa molto importante è quella di Playgr...een - Playground Sostenibili. La sostenibilità ambientale è il leit motif dell’evento e si declina attraverso tre aree di intervento che creano un percorso di sensibilizzazione e responsabilizzazione verso i partecipanti. La raccolta differenziata con i volontari di CIESSEVI innanzitutto ma anche la distribuzione di oltre 3000 borracce e la campagna lunga 5 mesi sul tema della mobilità sostenibile.

Ultimo, ma non certo in ordine di importanza, il progetto di Social Responsibility con l’installazione di 9 panchine rosse nelle aree verdi in cui sono situati i playground.
In via Tabacchi e in largo Marinai d’Italia ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione delle panchine rosse anche Regina Baresi, capitano della F.C Internazionale Women, insieme a Diana De Marchi presidente della commissione Pari Opportunità del Comune di Milano. Un gesto dal grande valore simbolico e di forte impatto contro la violenza sulle donne e a favore del territorio.

Foto di PhotoMilano - Club Fotografico Milanese

E poi la Street Art Experience, grande protagonista del prossimo episodio… non perdetevelo!

  • Playground Milano League
    "UNDICI PLAYGROUND", Episodio 2 - 11
  • Playground Milano League
    "UNDICI PLAYGROUND", Episodio 4 - Il laboratorio dei colori